Il 18 ottobre si sono svolte le finali a Torino della terza edizione della competizione Miscelatore Record Nazionale, ideata e coordinata da Giulio Cocchi insieme ad altre aziende storiche della liquoristica italiana dove si è inteso portare il verbo della miscelazione futurista al popolo. Un “Futurismo da bere” che celebri l’abilità di rendere la Miscelazione Futurista fruibile e comprensibile a un pubblico “profano”: il miscelatore che meglio è riuscito in questo compito è quello che ha ottenuto il titolo di Miscelatore Record Nazionale 2018.

Rino Bussolo, bartender italiano e abruzzese, si è classificato al quarto posto con Lo Stuzzicatore un cocktail a base di Centerba Toro, Galliano, Vermouth storico Cocchi e Campari Soda.